ti trovi qui: home/johncurwen ··»

John Curwen: il metodo Tonic sol-fa

Informazioni sul metodo di notazione

Si tratta di un metodo di notazione ideato in Inghilterra, agli inizi dell'Ottocento, da Sarah A. Glover (1786-1867) e successivamente perfezionato dal pastore John Curwen (1816-1880).

Sarah Glover

Era destinato a facilitare l'apprendimento della musica e soprattutto del canto corale, specie fra i giovani, ed era derivato dalla solmisazione. Prevedeva l'utilizzo di una successione-tipo di suoni (corrispondente alle sillabe doh, ray, me, fay, soh, lah, te) con valore relativo, cioè non legati ad altezze definite. Il metodo conobbe una vastissima diffusione anche al di fuori dell'Inghilterra evolvendosi in versioni sempre più perfezionate.
Kodály osservò il metodo di Curwen in pratica durante il suo viaggio in Inghilterra nel 1927: riferì di aver osservato nelle scuole una pratica del canto altamente sviluppata e l'utilizzo della chironomia (gesti della mano) per indicare i diversi gradi delle scale diatoniche. Egli adattò i gesti e li diffuse in Ungheria, riconoscendone l'ideazione a Curwen nella prefazione del suo Metodo corale del 1965: ...Sono molto felice di rendere agli inglesi ciò che ho appreso da loro e sono riuscito ad adattare alle nostre necessità in Ungheria....




© Copyright musicalfabeto         Torna a inizio pagina