ti trovi qui: home/didattica/lezioni-lettura-musicale/lezione2 ··»

Lezione 2

Elenco delle lezioni di lettura musicale pubblicate

Elementi tratti dalla canzone "Gira con noi"

Tempo: 2/4
Valori ritmici: note

Obiettivi della lezione n. 2

Imparare ad

Nella partitura del ritornello di Gira con noi, oltre alle lettere s m d , corrispondenti alle funzioni sol, mi e do (cioè, per chi ha già conoscenze musicali, al V III e I grado di qualunque scala maggiore) appaiono il quarto ed i due ottavi: note.

Dopo aver cantato con s m il ritornello della canzone (potete tornare un attimo alla lezione 1 se non ve lo ricordate), proviamo ad eseguirne solo il ritmo, battendo la matita sul tavolo e pronunciando la sillabazione ritmica scritta sotto le note (l'esercizio è preceduto da quattro pulsazioni di triangolo):
altoparlante

Il quarto corrisponde alla pulsazione, cioè al battito regolare che noi percepiamo nella musica. Poiché il quarto ha durata doppia dell'ottavo, per comodità di lettura troviamo gli ottavi scritti in coppia.

Il brano è diviso in misure per mezzo di stanghette verticali: ogni misura contiene il valore indicato, all'inizio del brano, dal tempo , che in questo caso è 2/4. Il termine del brano è indicato da una doppia stanghetta.

Ora provate a leggere questo esercizio, sempre pronunciando TA per il quarto e TITI per la cellula formata da due ottavi mentre battete la matita sul tavolo.

Ora provate a leggerlo ancora una volta, ma pronunciando TA e TITI solo mentalmente, sempre eseguendo il ritmo con la matita sul tavolo. Quando vi sembrerà corretto, potrete controllare il risultato eseguendo il ritmo insieme alla registrazione: l'esercizio è preceduto da quattro pulsazioni di triangolo, per sincronizzare l'esecuzione.
note          

Dettato ritmico

Ora proveremo a scrivere il ritmo di una breve melodia, composta da otto misure in tempo 2/4. L'esercizio scritto sarà quindi simile a quello degli esempi precedenti e conterrà solo i valori di quarto e ottavi. La melodia è tratta dal secondo tempo della sinfonia "La sorpresa" n.94 di F. J. Haydn.

Ascoltate l'intera melodia.
note

Ascoltate ora le prime quattro misure e provate a ripeterle con TA e TITI. Ascoltate il frammento quante volte vi serve, finché riuscite a scrivere il ritmo
note

Ripetete lo stesso procedimento per le ultime quattro misure.
note

La correzione: punto interrogativo

La gamba delle note può essere rivolta verso l'alto o verso il basso come nella correzione di questo esercizio: ciò non comporta alcuna differenza per il ritmo

Lezione 1lezione-precedente lezione-successivaLezione 3



Partiture di musica classica da scaricare su Virtual Sheet Music

Illustrazioni e web design di danieleimperi.it  - Informazioni sul sito  - Torna a inizio pagina